Corsi CulturLab Formazione Innovation Learning Campus Novità Territorio Val di Cecina Volterra

Il primo campus italiano al femminile su Intelligenza Artificiale e Data Science

Si terrà alla Siaf dal 24 al 30 luglio il Campus Aix Girl’s, dedicato alle studentesse delle classi quarta superiore di tutta Italia, il primo tech camp gratuito vuole valorizzare i talenti femminili e creare consapevolezza nelle ragazze rispetto ai nuovi profili emergenti creati dalla trasformazione digitale.

Fortemente voluto dalla sua ideatrice Darya Majidi CEO di Daxo Group e Presidente dell’Associazione Donne 4.0 e supportato da Fineco Asset management, il percorso formativo mira ad indirizzare le giovani verso la scelta delle facoltà STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics).

“Dobbiamo far emergere l’eccellenza femminile, coltivando i talenti attraverso un percorso di inclusione sociale che permetta alle giovani donne di sentirsi inserite in un sistema integrato e paritario, così nasce l’idea di coinvolgere, orientare ed informare le ragazze che si apprestano a prendere un’importante decisione in merito al proprio percorso accademico” queste le parole dell’Amministratore di Daxo group, per ribadire la necessità di implementare il numero delle presenze femminili in un settore che entro il 2025 si caratterizzerà per oltre 60 milioni di posti vacanti.

Il campus costituisce una opportunità unica di prendere parte ad un interessante programma di studio che toccherà gli aspetti etici e pratici delle nuove tecnologie offrendo le competenze necessarie per diventare parte attiva del cambiamento e superare i limiti del gender gap.

Il Campus SIAF, importante investimento da parte della Fondazione CRV, sarà protagonista per Volterra dell’inizio di un percorso che vuole contribuire concretamente ad una inversione di tendenza, l’attività con le scuole proseguirà con un ciclo di incontri di orientamento previsti per l’autunno.

Corsi CulturLab

CulturLab: Laboratori di Progettazione Culturale

Il percorso si rivolge a operatori e responsabili di istituzioni pubbliche, organizzazioni, associazioni, soggetti pubblici e privati, che vogliono confrontarsi con il mondo della progettazione culturale, per saperne di più e migliorare le strategie e la mission della propria organizzazione. Si pone l’obiettivo di accompagnare i partecipanti nella realizzazione di un progetto multidisciplinare ed integrato, si articola in quattro incontri da tre ore ciascuno, il primo incontro sarà una lezione frontale propedeutica ai laboratori successivi.